Cavansite: proprietà e usi in cristalloterapia

La cavansite è una bellissima pietra, non conosciuta come altre ma comunque molto utile in cristalloterapia. Di un colore blu brillante, il quale alcune volte sfuma nel verde. E’ collegato ai chakra alti e la sfera spirituale. Il suo colore appariscente però la rende una pietra molto apprezzata dai collezionisti.

Vi consiglio di tenerla a contatto con il quinto chakra o il sesto. Stimola infatti sia la comunicazione che la vista interiore.

Proprietà della cavansite

La cavansite se la usate per lavorare sul sesto chakra vi dona la vista interiore. O meglio, vi aiuta a trovare la soluzione la dove credete non sia possibile risolvere il problema. Vi aiuta a vedere strade che gli altri non vedono, capovolgendo così una situazione che sembrava ormai irrimediabile. 

Se considerate che lavora anche sul quinto chakra, aprendovi a una migliore comunicazione, il suo effetto è ancor più forte. Saper comunicare è spesso l’arma vincente davanti a un problema da risolvere.

La cavansite è la pietra adatta a voi se ultimamente vi siete un po’ lasciati prendere dallo sconforto e non credete più in un futuro migliore. Vi insegna che ci sono così tante possibilità ancora in serbo per voi, che vi donerà la gioia di guardare al futuro!

E’ difficile guardare positivamente in avanti quando ancora non siamo riusciti a superare i traumi passati. La cavansite aiuta a lasciarsi alle spalle le situazioni difficili del passato ma secondo me, dovreste accompagnarla con altre pietre per potenziare tale effetto. Come per esempio la rocrosite, la quale tra le altre cose lavora sui chakra bassi.

La cavansite comunque aiuta a elaborare i problemi, non a ignorarli. Questo permette di superare veramente le situazioni, impedendo che un domani tornino a ossessionare. E’ una buona pietra comunque anche per combattere il pessimismo, sensi di colpa e soprattutto la tendenza a sminuirsi sempre, in ogni occasione.

Può essere utile se soffrite di atteggiamenti compulsivi, se tendete a ripetere sempre gli stessi errori o avete difficoltà a socializzare oppure relazionarvi con gli altri, sia dal punto di vista comunicativo che affettivo.

Come tutte le pietre può essere utilizzata anche a livello fisico la cavansite. Interviene sulla tiroide e i problemi legati alla gola se posizionata sul quinto chakra oppure, sul mal di testa se posizionata sul sesto chakra. Può essere utilizzata anche a contatto per la pelle in caso di problemi dermatologici. Non conosco i suoi effetti per quanto riguarda gli elisir.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 5,00 di 5 )
Loading...

Lascia un commento