Chiastolite: proprietà e usi in cristalloterapia

La chiastolite è una bella pietra dall’aspetto singolare. Le sue venature vanno a creare una croce celtica. Il suo nome stesso deriva dal greco chiatos che vuol dire croce crociata. Un amuleto senza dubbio noto a chi tra di voi ha fatto il cammino di Santiago. E’ molto comune che venga venduta ai pellegrini come amuleto di protezione.

Le proprietà di questa bella pietra sono tante. La prima è quella di tenere lontane le energie negative. Sta a indicare la morte simbolica che precede la rinascita spirituale, la crescita personale interiore. Aiuta ad affrontare meglio il cambiamento. Proprio come la Mochi Balls è considerata da alcuni la pietra degli sciamani perché dice promuove il viaggio astrale.

A livello mineralogico la chiastolite è una varietà di andalusite. La sua particolarietà è proprio quella di avere le inclusioni di grafite all’interno, le quali vanno a formare una bella croce. La sua colorazione varia dal bruno al marrone rosato.

Proprietà della chiastolite

A livello spirituale ed energetico la chiastolite è un famoso simbolo di equilibrio. Rappresenta l’unione dei quattro elementi proprio per la croce naturale disegnata al suo interno. Nei trattamenti di cristalloterapia potete usarla anche per purificare l’aura. Per quanto riguarda i chakra invece, si armonizza con il primo e il terzo. Vediamo adesso le proprietà della chiastolite.

  • Utilizzatela come pietra portafortuna se state cercando di raggiungere obiettivi per voi molto importante (può essere lo sviluppo di un progetto oppure l’acquisto di una nuova casa)
  • Consigliato a chi si lascia trascinare passivamente dagli eventi senza combattere. Aiuta a trovare il coraggio di farsi valere. Tutto questo senza perdere di vista la realtà. Insegna a riconoscere i propri limiti e cercare perciò soluzioni alternative (alcune volte consiste sempliemente nel chiedere aiuto).
  • Aiuta a diventare più altruisti e disposti a collaborare con le altre persone.
  • Grazie a lei possiamo affrontare paure e sensi di colpa, indipendentemente da quanto tempo è passato. Ci insegna a proteggersi dalle paure insensate, ad affrontare un problema quando effettivamente si manifesta. Quante volte passiamo il tempo a preoccuparci di cose che non sono ancora accadute e che probabilmente non accadranno? Molte delle nostre paure sono alimentate solo dai nostri pensieri, i quali non necessariamente coincidono con la realtà.

A livello fisico la chiastolite è una pietra usata contro l’esaurimento nervoso, porta benefici su tutto il sistema nervoso. Stimola i riflessi lenti e i reumatismi. Porta sollievo in caso di acidità di stomaco.

Principalmente comunque è una pietra sacra, da usare soprattutto in campo spirituale come per esempio in meditazione.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento