Cos’è il primo livello Reiki e come si ottiene

Quando ottieni l’attivazione Reikiottieni anche il primo livello Reiki, chiamato anche Shoden. Capisci bene che, nel momento in cui scegli di poter praticare questa disciplina, devi ottenere questo livello. Tutto parte da qui. Scandisci il prima e il dopo, avvii il tuo personale percorso di rinascita alla ricerca del benessere e della pace interiore.

reiki

La spiritualità del reiki infatti viene spesso sottovalutata per lasciar andare avanti l’aspetto della guarigione. Come insegnava però il fondatore Mikao Usui, il Reiki è prima di tutto una tecnica per raggiungere la Pace Interiore e solo di riflesso è una tecnica di guarigione.

La guarigione nella medicina orientale è vista come una presa di consapevolezza di quello che è il problema reale. Se noi occidentali la vediamo come la scomparsa dei sintomi e del problema fisico, gli orientali la vedono come lo sradicamento del problema psico/emotivo che ha permesso che sul piano fisico comparisse quella determinata malattia.

Il primo livello Reiki aiuta a prendere consapevolezza di tutto questo. Ma come fai ad essere iniziato?

Come si ottiene il primo livello Reiki

Dovi trovare un Master Reiki. Solo lui può attivare altri individui al Reiki. Ti consiglio di non aprire -metaforicamente parlando – l’elenco telefonico e scegliere il primo nome a caso. Avvicinati prima alla persona, chiedi informazioni, parlaci, sottoponiti ad alcuni trattamenti Reiki. Solo quando ti rendi conto che la persona è affine a te dovresti procedere.

Il Master Reiki prima di attivarti probabilmente vorrà conoscerti, facendo diverse sedute di gruppo. Io ad esempio le feci per oltre quattro mesi, una alla settimana. Era tutto gratuito fino a li. Poi l’attivazione vera e propria al primo livello Reiki si svolge in due giornate. Partecipano anche altre persone ma, al momento del rituale, sei tu da solo con il Master.

In questa fase ricevi quattro iniziazioni energetiche conosciute come reiju. Lo scopo è quello di aprire meglio i principali canali energetici già presenti in te e di pulirli. Diventi così un canale, pronto a ricevere dalla fonte originaria l’energia e trasmetterla con le tue mani. Ogni iniziazione dura pochi minuti e viene fatta a te e te soltanto. Nessuno può assistere e anche tu devi tenere gli occhi chiusi. Si tratta di un gesto sacro e solo un Master può conoscere i movimenti e le cose fatte in quegli attimi.

Cosa cambia?

Percepirai cose uniche. Ognuno sperimenta sensazioni differenti. La cosa in comune è che tutti imparano ad entrare in contatto con la tua parte più intima. Con il primo livello puoi trattare te stesso e gli altri ma non hai accesso ai simboli Reiki o ai trattamenti a distanza. Questo è il momento per lavorare esclusivamente sulle tue energie, sul tuo corpo e il tuo benessere.

A livello pratico ti vengono insegnati i principi del Reiki, ti viene narrata la storia e come puoi effettuare l’auto-trattamento. Scopri come trattare gli altri, come fare i trattamenti di gruppo e come purificare gli oggetti. Impari a realizzare un cerchio Reiki e ovviamente ti viene tramandato il giusto modo per impostare le mani.

Tante di queste cose le puoi scoprire su questo blog, ma tante altre, avrai modo di sperimentarle e conoscerle solo attraverso la pratica e attraverso un Master Reiki autorizzato.

 

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento