Crisocolla: usi e proprietà in cristalloterapia

La crisocolla è una bella pietra azzurra verde nata dal processo litogenetico. Ha un sistema cristallino monoclino. I principali giacimenti si trovano in Messico, Stati Uniti, Cile, Zaire, Romania, Italia e Perù. Il suo principale utilizzo nell’antichità era quello di saldare l’oro. Gli Indiani d’America la utilizzavano soprattutto per placare la rabbia e aumentare la resistenza di tutto l’organismo.

La crisocolla è legata al quinto chakra, favorisce la comunicazione chiara. E’ una pietra piuttosto comune però, a causa del suo prezzo non proprio economico, è spesso soggetta a imitazioni. Quindi fate attenzione quando la acquistata e rivolgetevi a qualcuno di fiducia. Può essere confusa anche con il turchese.

Benefici del crisocolla

Corpo

La crisocolla è una pietra largamente utilizzata in cristalloterapia per portare benefici a livello fisico. Potete usarla ad esempio per lavorare sulla gola e le infezioni che possono colpirla. Stimola le attività del fegato e supporta i processi di disintossicazione di quest’organo. Mantiene bassa la pressione sanguigna e soprattutto, o almeno questo è l’utilizzo che conosco maggiormente, regola le funzioni della tiroide. Ha un effetto rilassante sulle contrazioni muscolari, potete usarla anche per i dolori che riguardano le mestruazioni. Usatelo combinato con il cristallo di rocca per abbassare la febbre.

Mente

Potete usare la crisocolla se in questo periodo vi sentite un po’ pigri e avete bisogno di trovare la spinta necessaria per tornare ad adempiere ai vostri doveri. Il bello è che la crisocolla contemporaneamente riduce il nervosismo causato da quelle situazioni stressanti che molto spesso vi inducono ad entrare in uno stato d’inattività, perché come esauriti. Vi rende più lucidi, aiutandovi a mantenere la calma davanti ai problemi.

Spirito

A livello spirituale dona serenità. Imparate accompagnati da questa pietra ad accettare i cambiamenti ma soprattutto a non perdere di vista i vostri obbiettivi.

Come usare la crisocolla

Secondo me il miglior modo per utilizzarla è portarla al collo, come ciondolo. Nessuno vi vieta però, se avete un bel bracciale o anello di crisocolla, d’indossarlo. Se volete usarla per alleviare qualche dolore, applicatela nelle zone da trattare. Durante i trattamenti di cristalloterapia potete posizionarla al terzo occhio. Qualcuno consiglia di utilizzarla anche per proteggersi dalle radiazioni del computer ma, sinceramente preferisco in questo caso la tormalina!

Nel feng shui potete usarla nella stanza dove dormite per portare calma e serenità. Essendo legata all’elemento acqua, posizionatela nella zona nord della casa. Potete metterla anche nel vostro studio perché associata all’idea di carriera. E’ la pietra sacra a Sophia, la dea della saggezza. Caricatela con l’energia della luna e scaricatela sotto l’acqua corrente.

Usatela in meditazione per favorire la concentrazione, mettetela sotto il cuscino se volete iniziare a fare sogni lucidi (nei quali siete consapevoli!).

I più venduti su Amazon:

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento