Proprietà delle pietre

Dioptasio: proprietà e usi in cristalloterapia

Il dioptasio è una pietra molto usata in cristalloterapia. Il suo colore verde intenso, che in passato lo rese protagonista di un errore, è perfetto per lavorare sul quarto chakra, quello del cuore. L’uomo che scoprì e il dioptasio lo definì erroneamente uno smeraldo. Solo successivamente venne scoperta la sua natura. Questa pietra dal sistema cristallino trigonale è una sottoclasse dei ciclosilicati.

Dioptase Tsumeb

I principali giacimenti si trovano in Congo, Cile, Perù e Stati Uniti. Ma anche in Russia, in Iran e a Namibia.

La troviamo nelle zone dove vi sono altre pietre contenenti rame, non a caso ogni tanto è possibile trovare dei dioptasio con inclusioni di calcite. Si può trovare vicino ai giacimenti di malachite. Più alta è la concentrazione di rame, più appare verde. Alcune volte potete trovarlo anche di turchesi molto profondi.

Proprietà del dioptasio

Come la maggior parte delle pietre, può essere utilizzata sia per lavorare sul piano fisico, mentale e spirituale. Sapevate che il dioptasio viene reputata la pietra perfetta per ricordare le vite passate? Il suo nome significa infatti “vedere attraverso”.

Il dioptasio è piuttosto apprezzato in campo terapeutico perché possiede una forte vibrazione, la quale conduce chi lo indossa a perdonare il prossimo, aprendo alla compassione. Utilizzatela per lavorare sul chakra del cuore, perché vi apre all’abbondanza e alla ricchezza.

Corpo

A livello fisico potete usarlo quando necessitate di rinforzare il vostro sistema immunitario. Vi supporta ad esempio nel caso di malattie o terapie che lo buttano giù. Appoggiato sulle tempie per qualche minuto diminuisce il mal di testa e le emicranie. E’ consigliato anche a coloro che soffrono di ipertensione. In linea generale comunque è molto utile per rafforzare il cuore. Sembra che possa portare qualche beneficio anche sulla vista, rigenera il fegato e lo disintossica.

Mente

Sul piano mentale il dioptasio aiuta a superare i traumi irrisolti, come le violenze subite oppure dei lutti improvvisi. Aiuta ad apprezzare di più il momento, portando alla luce i traumi del passato ma solo per superarli. Vi rende più consapevoli di quanto sia più importante la salute e la ricchezza interiore rispetto a quella esteriore. Usatela se volete realizzare i vostri sogni. Porta ad un maggior equilibrio emotivo.

Spirito

Vi sentite come bloccati e credete di non aver più tra le mani le redini della vostra vita? Allora iniziate subito ad utilizzare un bel dioptasio. Qualcuno dice che vi aiuta anche ad uscire dal “gioco karmico”, modificando così il vostro destino. Stimola anche il perdono e la compassione. Lavora sul chakra del cuore ma non si occupa in modo particolare dei problemi sentimentale. Il suo scopo è quello di aprirvi al bene universale, inducendovi così a comprendere meglio il piano spirituale.

Il dioptasio però vi aiuta a vedere le relazioni ormai concluse della vostra vita. A lasciar andare quello che vi tiene fermi e vi impedisce di progredire. Non solo, usatela se dovete lasciar andare il passato ma anche tutte quelle emozioni dannose come la rabbia, la possessività l’odio e la gelosia. Stimola anche il terzo occhio.

Come utilizzare il dioptasio

Sicuramente il modo migliore che avete a disposizione per usare il dioptasio è quello di sfruttarlo durante le pratiche meditative. Riesce a cancellare dalla vostra aura le emozioni negative.

Se vi state chiedendo quale sia il segno zodiacale del dioptasio, si tratta sia dello scorpione che del sagittario. Potete anche semplicemente tenerlo in tasca per sfruttare i suoi effetti benefici. Se desiderate usarla in combinazione con altre pietre, ad esempio per la realizzazione di collane o bracciali, potete impiegarla con la Malachite, la Crisocolla, l’Azzurrite, il Turchese.


Lascia un commento