Feng Shui e cristalloterapia

Oggi parliamo un po’ della correlazione che c’è tra il Feng Shui e le pietre. Ogni tanto nei vari articoli dedicati alle pietre spiego come, secondo quest’arte cinese, i cristalli possono essere posizionati nelle stanze per attirare determinate energie positive.

Il Feng Shui infatti, si occupa proprio di portare l’armonia in un luogo. Perché dove c’è benessere e stabilità, proviamo un senso di pace, ci sentiamo a nostro agio e riusciamo ad essere veramente felici, sia da soli che in compagnia. Quando questo equilibrio viene a mancare invece, ecco che istintivamente proviamo nervosismo, siamo rigidi e poco inclini a vivere le belle esperienze. Vediamo tutto come qualcosa di ostile e potenzialmente dannoso per un equilibrio che crediamo di avere.

Chiaramente alla base di tutto questo c’è il concetto che le energie yin-yang devono essere in equilibrio. Tutto teoricamente inizia dalla costruzione stessa della casa, le scuole di pensiero comunque sono tante e spesso prendono strade diverse per interagire meglio con l’habitat naturale specifico.

Il feng shui non viene praticato solo nelle case, ma anche nelle attività commerciali. Serve a orientare gli affari verso il successo. Sono tante le persone famose che si sono rivolti ad architetti e a monaci tibetani per ristrutturare le case secondo le regole del Feng Shui.

Prima di tutto il luogo

Chi ha la possibilità e la fortuna di poter scegliere dove costruire la propria casa, se vuole farlo secondo le regole del feng shui deve tenere di conto dell’ambiente circostante. Ci sono esperti che possono aiutare nella scelta. Valutani infatti le correnti magnetiche sotto la crosta terrestre, sono due e vengono ricondotte al bipolarismo dello yin e dello yang, del maschile e del femminile. In base alla loro posizione, il terreno più essere più o meno carico di energia.

Con il feng shui si vanno a riarmonizzare i cinque elementi cinesi, la terra, il legno, il fuoco, l’acqua e il metallo.

Poi la pietra

Per pietra s’intende quella usata per costruire. La pietra viva è la migliore dei materiali naturali che può essere usata. Pietra vulcanica, cemento e tufo sono leggermente radioattivi perciò non venivano usati ne per costruire le case. Chi invece, come la maggioranza di noi suppongo, acquista una casa o la prende in affitto, la prende esattamente così com’è. Ecco allora che entrano in gioco tante piccole regole per rendere l’ambientr armonioso.

Colori e arredamento

Molto importante anche il colore delle pareti. Il verde ad esempio rilassa, il giallo e l’arancione “attivano”, il blu favorisce il sonno e il riposo. Anche il posizionamento dei mobili e delle stanze deve essere rivisto. La camera da letto deve essere lontana dall’ingresso, il letto va posizionato ne con la testa ne con i piedi verso la porta. Deve essere aderente alla parete e verso sud.

Le pietre e il feng shui

Con le pietre si armonizza l’elemento terra. I cristalli naturali quindi, possono essere di grande aiuto. I quarzi ad esempio cono molto apprezzati, come l’ametista. Le pietre hanno un campo energetico il quale entra in relazione con noi e tutto l’ambiente. Quando viene posizionato un determinato punto, i suoi effetti positivi armonizzano l’ambiente. Vediamo alcuni esempi.

  • Cristallo di rocca: Il cristallo di rocca è molto utilizzato nel feng shui. Quando è posizionato nella camera da letto, a sud-ovest, favorisce l’amore. La stessa pietra nel soggiorno, dalla forma sferica, migliora le relazioni interpersonali.
  • Diamante: Se posizionato nella parte nord est nella camera, favorisce fortuna negli studi. Vediamo adesso altre pietre.
  • Rodonite: La rodonite se posizionata al centro di una casa, equilibria le energie. Se messa invece sul lato sud, migliora la crescita famigliare.
  • Rodocrosite: questa pietra nella zona sud-ovest della casa promuove romanticismo e maternità.
  • Smeraldo: nella stanza di un bambino favorisce la crescita. Se desiderate far crescere un progetto, mettetela nella stanza del lavoro. La parte migliore della casa è sud-est.
  • Opale: mettetela nella camera da letto per favorire il sonno e il buon riposo.
  • Azzurrite: ideale nella sala da pranzo, perché favorisce il dialogo tra le persone. Va posizionata a nord.
  • Morganite: Dona calore alla famiglia.
  • Actinolite: Va posizionata a nord. E’ associata alla carriera. Mettetela nella stanza dove lavorate, favorisce la concentrazione, soprattutto su quelli che sono gli obbiettivi.
  • Labradorite: Nella camera da letto, proprio come l’opale, favorisce il sonno.
  • Quarzo citrino: Se posizionato al centro della stanza, porta una grande energia.
  • Giada verde: Una giada in ogni stanza, sul lato sud-est, porta salute e abbondanza.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento