Opale rosa: proprietà e usi in cristalloterapia

L’opale rosa è una varietà di opaleLa sua formazione avviene grazie al gel di silice essiccato. E’ possibile trovarla nei giacimenti di manganese. Non è una pietra molto conosciuta, ben più nota è senza dubbio l’opale di fuoco. Tuttavia in cristalloterapia viene abbastanza utilizzata, spesso anche in sostituzione o combinazione del quarzo rosa.

A livello fisico l’opale rosa viene utilizzata per i disturbi di origine nervosa, ma anche per quelli cardiaci. In questo caso andrebbe portato ancor di più a contatto con il cuore. Trattandosi di una pietra rosa, un bel ciondolo però è l’ideale, in questo modo resta allineato con il chakra del cuore.

A livello spirituale invece, rafforza lo spirito di fratellanza. Indossatelo se dovete iniziare a lavorare in team, perché vi rende molto più attenti alle esigenze del gruppo e aperti per quanto riguarda la condivisione delle idee. Rende più altruistici, desiderosi di abbracciare un vero ideale.

L’opale rosa viene consigliata per combattere i casi di depressione ma, anche a coloro che tendono a preoccuparsi sempre troppo e in modo eccessivo. Rende più cordiali e aperti verso gli altri. Ma soprattutto, lascia emergere il lato più vero di se stessi, anche quello che cerchiamo sempre di tenere in ombra. Proprio come l’opale di fuoco, questa pietra permette di vivere la sessualità in modo più aperto e sincero. Desideri ed energie fisiche si uniscono affinché la persona possa finalmente realizzare i propri desideri.

In Europa non è da tanto che è presente, quindi magari potreste trovare qualche difficoltà a trovarla e acquistarla. Comunque sia, in gioielleria è abbastanza utilizzata proprio per il suo bellissimo colore. La lavorano così da mettere in risalto sfumature e venature. Con un po’ di attenzione, la trovate anche grezza all’interno dei negozi e le bancarelle che vendono pietre!

I più venduti su Amazon:

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento