Utilizzo delle pietre

6 pietre per diventare più pazienti

Come disse Amado Nervo: “Perché aspetti con impazienza le cose? Se sono inutili per la tua vita, inutile è anche aspettarle. Se sono necessarie, loro verranno e verranno nel momento giusto.” La pazienza però non è una qualità di noi che viviamo nei tempi moderni, tutt’altro. Possiamo però apprenderla con varie tecniche quali ad esempio la meditazione, gli esercizi di respirazione o le pietre. Vediamo quindi quali sono le pietre per diventare più pazienti. Tutto ciò che dovete fare è indossare quella che più vi attira e tenerla a contatto con la pelle per un po’ di tempo. Usatela anche in meditazione per lavorare su questa vostra carenza, concentratevi e impegnatevi ad essere più pazienti.

pazienza

Pietre consigliate per diventare più pazienti

  • Actinolite: Trattandosi di una pietra dall’azione abbastanza lenta, dovete cercare di portarla a contatto il più possibile. Sembra un gioco ma… dovete avere pazienza con lei! Vedrete però che la calma con cui agisce è sinonimo di una capacità impressa molto più in profondità, destinata a durare nel tempo. Indossatela se state affrontando dei cambiamenti importanti e avete bisogno di saper accettare i lunghi periodi d’attesa.
  • AvventurinaIn particolar modo quella verde, vi aiuta a stimolare la pazienza. Vi aiuta a vedere le cose buone in ciò che vi capita, vi sprona a vivere nel presente abbandonando la continua frenesia di raggiungere “domani” per far si che le cose vadano meglio.
  • Crisoprasio: Di questa pietra ancora non vi ho parlato in effetti ma è nella lista di quelle da fare nell’immediato futuro. E’ infatti una pietra molto importante e utilizzata in cristalloterapiaE’ considerato un vero gioiello quando si tratta di combattere il pessimismo e le paure. Lavorando con questa pietra scoprite quanto è bello liberarsi da tutti quei pensieri negativi sui quali vi fossilizzate e che vi rendono appunto irritabili e sempre di fretta, intolleranti verso il prossimo. E’ considerata la pietra della calma interiore, che stimola la concentrazione e sconfigge l’egocentrismo.
  • Epidoto: Questa bellissima pietra verde stimola la tranquillità, vi aiuta a superare le vostre paure e tutti gli stai emotivamente devastanti. Promuove la rigenerazione, rende più facile superare l’esaurimento fisico e quello nervoso. Vi aiuta a comprendere che la pazienza è indispensabile quando dovete superare malattie o problemi di un certo spessore.
  • Eliotropio: La credenza antica vuole che l’eliotropio sia capace di riflettere il sole. Il suo scopo infatti è sempre stato quello di aumentare sia l’energia spirituale che quella fisica di una persona. E’ conosciuta anche come la pietra della calma, che vi aiuta a destreggiarvi meglio nelle situazioni difficili, v’insegna ad adattarvi e organizzarvi, allontanando da dentro di voi l’ansia e la confusione.
  • Magnesite: Giusto qualche giorno fa ne ho parlato qui su Alchimia delle Pietre. La magnesite è una pietra che vi consiglio di usare spesso in meditazione. Prima di tutto è un ottimo amuleto e vi permette di scendere in profondità dentro voi stessi. Induce ad una profonda calma e tranquillità, vi rende meno nervosi e più tolleranti verso le opinioni altrui. V’insegna ad ascoltare il prossimo.

 

 

 

4 Commenti

Lascia un commento