Curiosità sui cristalli

Pietre sesto chakra, le più famose!

Il sesto chakra è Ajna, posizionato più o meno tra le due sopracciglia. E’ il centro energetico che corrisponde al sesto senso. Vediamo quali sono le pietre collegate e che aiutano a rafforzare le sue funzioni principali.

Questo chakra rafforza la visione, l’immaginazione creativa e la chiarezza. E’ anche il chakra dell’intuizione. Lavorare su questo chakra vi permette di sintonizzarvi con il vostro Sé superiore. Quando è in equilibrio, la vostra mente è attiva e riuscite a vedere oltre gli attaccamenti materiali.

Pietre per il sesto chakra

  • Ametista: l’ametista è la pietra che per eccellenza è collegata al sesto chakra. Aiuta a trovare la concentrazione e aumenta anche le percezioni extrasensoriali.
  • Acquamarina: questa varietà di berillio è utilizzata principalmente per armonizzare il quinto chakra ma, va bene anche per Ajna. Potenzia proprio la comunicazione con Sé interiore.
  • Agata viola: l’agata viola è una buona pietra per lavorare sul sesto chakra, promuove l’empatia.
  • Alessandrite: una pietra incredibilmente rara e per questo motivo difficilmente la troviamo tra le pietre di un appassionato di cristalloterapia. Si dice che aiuti a trovare soluzioni alternative ad ogni problema.
  • Ametrino: rafforza la vostra forza di volontà. Lavora tanto sul sesto chakra quanto sul settimo.
  • Azzurrite: aiuta a controllare le emozioni, a non lasciarsi trascinare emotivamente dai risultati delle decisioni prese in passato. E’ utilizzata da medium e sensitivi perché espande la visione del terzo occhio.
  • Celestina: per molti nota come la pietra degli angeli. Vi aiuta a portare in superficie ciò che da tempo ristagna nell’inconscio.
  • Fluorite viola: è la variante di fluorite più amata. Legata al terzo occhio lo stimola e porta consapevolezza. Incrementa l’intuizione, protegge i bambini dagli incubi ed è utile in meditazione.
  • Labradorite: questa pietra aumenta il magnetismo. In realtà lavora sul sistema energetico a 360° perciò è utile anche per il sesto chakra. Perfetta se volete entrare in contatto con i regni superiori o il vostro mondo interiore attraverso la scrittura automatica.
  • Lapislazzuli: stimola l’apertura del terzo occhio. Dona saggezza e rende creativi.
  • Sugilite: una pietra molto importante in cristalloterapia. Dona equilibrio tra mente, corpo e spirito. Caccia rancori e sensi di colpa.
  • Tormalina blu: viene chiamata indicolite ed è una varietà di elbaite. In passato era considera una pietra depositaria di poteri occulti.
  • Zaffiro: Si dice che lo zaffiro attivi i poteri psichici e doni l’acutezza mentale. Stimola il terzo occhio e permette di accedere agli stadi più profondi della coscienza.

Lascia un commento