Utilizzo delle pietre

Piramide di cristallo: proprietà, uso e simbologia

La piramide di cristallo è un ottimo strumento da utilizzare durante la meditazione con i cristalli. Questo simbolo da secoli è considerato un potente catalizzatore di energie. La piramide di pietra più comunemente utilizzata è quella di cristallo di rocca, per via delle  proprietà stesse di questa tipologia di quarzo. Vibra in sintonia con il settimo chakra e consente il collegamento con il Sé e le energie più sottili. Ho visto comunque anche spettacolari piramidi in onice nera, malachite, ametista e agata.

Se scegliete di meditare con una piramide di cristallo, sceglietene una chi vi attira particolarmente e cercate di non tenerla in bella mostra, ma piuttosto in un posto sicuro e lontano dal via vai di energie che giungono in casa vostra insieme alle persone che vi entrano (amici, parenti, idraulico, la vicina di casa, gli amici dei figli etc.). Prima di utilizzarla, lasciatela alcune ore sotto gli influssi della luna o del sole così da caricarla. Il bello dei quarzi e delle pietre in generale a forma di piramide è che, una volta caricate, non si scaricano!

Potete tenerla tra le mani se è delle dimensioni giusto, godere semplicemente della sua vicinanza oppure, effettuare una meditazione mantenendo il contatto visivo con la piramide. Assicuratevi che niente vi distragga dalla meditazione (luci forti, musica troppo invasiva). Potete posizionarla ovunque desiderate. Inizialmente guardare la piramide vi aiuterà ad alleggerire la tensione e rilassarvi, svuotando la mente. In un secondo momento, vi aiuterà a entrare nel flusso della meditazione e in un certo senso smetterete di guardare la piramide, ma attraverso lei viaggerete in nuove dimensioni. Io vi consiglio di utilizzarla proprio per la meditazione contemplativa (va bene anche la sfera di cristallo, poi ne parliamo!).

Proprietà della piramide di cristallo

La base della piramide deve essere quadrata. In questo modo rappresenta i 4 elementi (terra, aria, acqua, fuoco) con la sua base, più il 5 elemento (l’etere), con la punta. La punta della piramide rappresenta anche l’evoluzione spirituale della materia, il progredire verso l’alto, il perpetuo collegamento tra le energie fisiche e quelle spirituali.

Non solo. La piramide di cristallo rappresenta anche il Maya, l’illusione cosmica che ci induce a credere di essere “molti” invece di “Uno”. E’ l’Unità perfetta, che collega tutto il creato e ci aiuta a comprendere come la molteplicità sia solo un’illusione e tutti noi non siamo che una faccia della stessa medaglia.

A livello pratico, le proprietà della piramide di cristallo, sono davvero spettacolari. Per prima cosa la meditazione con la piramide aiuta a espandere la coscienza. A focalizzare l’energia in un solo obbiettivo. Questo tipo di esercizio pratico (la meditazione), vi sarà di grande aiuto quando appunto dovete utilizzare tutte le vostre forze per superare un momento difficile, un ostacolo.

La piramide di quarzo rappresentando l’evoluzione, aiuta proprio in questo senso. In base alla pietra che andate a utilizzare, otterrete poi benefici differenti.

La piramide di cristallo di rocca vi permetterà di espandere la coscienza, collegarvi con i piani superiori. La piramide di quarzo rosa invece, vi sarà d’aiuto se volete attraverso la meditazione sviluppare l’empatia. La piramide di fluorite rafforza la memoria e aiuta a diventare più intelligenti.

Quindi in poche parole, la piramide di cristallo in meditazione vi aiuta a:

  • Rilassarvi, entrare nello stato meditativo attraverso l’osservazione.
  • Vedere oltre le apparenze (lo sguardo prima fisso sulla piramide, vaga in altre dimensioni e nonostante gli occhi sono sulla piramide, la mente è come se smettesse di percepire la figura e viaggiasse in altre dimensioni)
  • Espandete la vostra conoscenza
  • Imparate a focalizzare le vostre energie verso un solo obbiettivo
  • Sarà un valido alleato per un viaggio introspettivo

Poi, in base alla pietra che scegliete e dalla quale è stata appunto ricavata una piramide, ottenete ancor più benefici nella fase meditativa!

Fonte della foto: Brenda Clarke


Lascia un commento

privacy policy