Proprietà delle pietre

Pirite: proprietà e usi in cristalloterapia

La pirite è un minerale molto comune. A prima vista può sembrare oro perché dello stesso lucente colore! Appartiene alla classe minerale dei solfati, ed è composto infatti da disolfuro di ferro. E’ molto facile da trovare e costa poco. Purtroppo è molto sensibile al calore, quando riscaldato rilascia odore di zolfo. Il suo elemento dominante però è proprio il fuoco. E’ il nome stesso a ricordarcelo. Pirite deriva da “pyr”, cioè “fuoco”. La pirite è associata al terzo chakra, il centro delle emozioni. In passato veniva utilizzata per riscaldare il corpo, ma anche in qualità di amuleto protettivo.

Benefici della pirite

livello fisico può svolgere una leggera azione antidolorifica. Agisce a livello circolatorio e aiuta a prevenire anche l’anemia. Tutto sommato può essere indossata ad esempio se volete aumentare le vostre difese immunitarie, aiuta a ridurre infezioni e infiammazioni ma soprattutto potenzia la forza fisica. Allevia anche i crampi allo stomaco. Analogamente lavora sui conflitti interiori e le emozioni represse. Ecco perché sul piano psichico la pirite è ottima quando c’è da rimuovere qualche conflitto nelle relazioni. Usatela se volete indagare dentro voi stessi per scoprire la vostra natura, nel bene e nel male. La vostra vera personalità emerge in tutte le sue sfaccettature. Imparerete grazie a lei ad accettare meglio i cambiamenti, a lasciar fiorire la creatività e soprattutto le emozioni.

Un prezioso amuleto se volete attirare verso di voi fortuna e abbondanza. Secondo me è una pietra molto adatta per chi desidera realizzarsi sul piano materiale. Magari siete in cerca di un nuovo lavoro, oppure avete concluso un affare molto interessante. Ancora, potreste aver scelto di avviare una vostra impresa. Bene, la pirite è la pietra portafortuna adatta a voi!

Io la utilizzo volentieri anche in meditazione perché equilibra l’energia ma soprattutto vi protegge dalle interferenze esterne, facendo si che nella vita di tutti i giorni siete sicuri di accorgervi quando qualcuno sta cercando di manipolarvi.

Dopo che l’avete utilizzata ricordatevi di scaricarla sotto l’acqua corrente. Evitate invece il contatto diretto con la pelle prolungato.


Lascia un commento