Significato nome Annalisa, pietre portafortuna

Annalisa è un nome femminile ed è una variante di Anna. Benefica e graziosa… sono due dei molti suoi significati. Questo nome ha origini ebraiche. Qui di seguito scopriamo quattro punti d’interesse, ovvero il significato del nome nella religione, la sua frequenza, le qualità personali e infine le curiosità. Le informazioni attinenti al nome Annalisa sono molte, specie sull’ultimo paragrafo.

Annalisa nella religione

Il 26 luglio e il 23 settembre si può trovare l’onomastico attinente al nome Annalisa. Nella prima data Sant’Anna, Madre della Beata Vergine Maria, mentre per quanto riguarda il 23 Sant’Elisabetta, madre del Giovanni Battista.

E’ comune il nome Annalisa

Anna è un nome comunissimo in circolazione, infatti nel mondo lo si trova sempre. Viene considerato uno dei “nomi femminili” più apprezzati da sempre. Solamente nel nostro Paese vi sono oltre 1 milione di unità! Senza contare tutte le varianti ovviamente. Proprio su questo proposito volevavo ricordare:

  • Annina, Annarella, Annetta e non solo (varianti italiane femminili)
  • Annetto, Annico, Annino, Anno e non solo (varianti italiane maschili)

Per le varianti straniere ricordiamo Hannah (ebraico). Annie, Anne e Annette (francese). Anny, Ann, Nanny (inglese) etc.

Qualità della persona che si chiama Annalisa

La persona a cui è stato dato il nome Annalisa è altruista e fortunata. Crede molto nelle persone e si lascia guidare dai sentimenti. Una persona forte e intraprendente, dolce e simpatica. Non ama restare troppo tempo nel solito posto, infatti adora viaggiare. Sogni da realizzare? Trovare persone sincere, le quali sono disposte a tutto per mantere il rapporto di amicizia anche quando c’è tempo burrascoso e sembra esserci il punto del non ritorno.

Curiosità sul nome Annalisa

Un animale affascinante come la lince, lo troviamo attinente al totem portafortuna del nome Annalisa. Per quanto riguarda il colore dominante gli esperti ci indicano il blu-giallo. Per la pianta legata al nome qui presente il mirtillo invece. La storia ci insegna sempre molte cose, le antiche tradizioni per esempio, o le credenze popolari un mix dunque di informazioni molto affascinanti. In passato le donne che non potevano rimanere incinta ma dopo riuscivano a capovolgere la situazione, decidevano di chiamare la piccola Anna! Perchè? Semplicemente per il fatto che il nome Anna era considerato dalle credenze di allora “Una grazia concessa da Dio”. Il nome femminile di cui parliamo oggi capita spesso anche nel sacro libro della Bibbia. Anna infatti era la moglie di Tobia, la madre di Samuele….

Pietre portafortuna per Annalisa

Quali sono le pietre portafortuna per Annalisa? Eccone alcune delle più importanti!

  • Amazzonite: pietra verde-blu molto rara, del Perù. Dona consapevolezza che il destino è solo in mano nostra. Nessun gioco divino che ce l’ha con noi. Questo permette finalmente di lavorare per il proprio futuro.
  • Calcite blu: ideale in meditazione, grazie a lei è possibile raggiungere la calma interiore. Permette di imparare a fare i viaggi astrali astrali.
  • Lapislazzuli: Aumenta la vostra capacità di espressione e la chiaroveggenza. Potete usarla sulla gola per le infiammazioni di questa parte del corpo.
  • Topazio imperiale: dona energia, riduce il nervosismo e aiuta a intraprendere nuovi percorsi.
  • Ambra: aiuta a superare paure e fobie.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento