Proprietà delle pietre

Sugilite: la pietra della nuova era!

La sugilite è un minerale dal colore che varia dal rosso al viola scuro. E’ nota anche con i nomi di Luvulite e Lavulite. Recentemente è stata rivalutata dal punto di vista spirituale, ritenuta infatti simbolo del mistero, dello spirito e della guarigione. La sugilite è considerata un po’ come un ponte che collega il piano materiale a quello spirituale, armonizzandoli. Si dice che fino ad oggi non era affiorata sulla terra, perché l’uomo non era ancora pronto alla sua energia.

Il colore viola non ricorda quello dell’ametista e non può infatti essere confusa con questo quarzo. Intenso e pieno, la luvulite non è una pietra semi-trasparente.

I giacimenti più importanti si sugilite sono in Canada, Sudafrica e Giappone. Ed è proprio in oriente che questa pietra è stata a lungo apprezzata per le qualità che vi ho appena descritto. Personalmente la ritengo utilissima nel campo della meditazione, perché non solo vi aiuta ad essere più costanti nella pratica, ma anche a trarne i migliori benefici. Potete ad esempio utilizzarla combinata al cristallo di rocca.

La si trova di solito in forma massiva, rari i cristalli. E’ stata scoperta in Giappone ma ad oggi la maggior parte di questi esemplari arrivano dal Sud Africa.

Benefici della sugilite

Corpo

Sembra capace di bilanciare i due emisferi celebrali. Per riuscirci, basta posizionarla proprio all’altezza del terzo occhio. Un po’ come accade ad esempio con il quarzo ialino, può essere utilizzate come pietra di emergenza. Resta però particolarmente idonea per alleviare i sintomi e scavare nella profondità delle cause che interessano i disturbi motori.

Mente

La sugilite potete indossarla come meglio credete. Anelli, bracciali, collane… in ogni caso è una piccola guida se in questo periodo avete bisogno di affrontare con più serenità i cambiamenti (e magari dovete anche imparare a vederli come parte della vita).

Spirito

La sua energia spirituale è molto apprezzata in cristalloterapia. Eleva i vostri ideali più profondi e vi aiuta a non scendere a compromessi. Potete usarla anche per effettuare la purificazione di un ambiente o del campo energetico. Rimuove infatti le macchie dall’aura evitando che questa venga compromessa da influenze esterne. Indossandola avrete intorno a voi come uno scudo di luce. Stimola il chakra della corona, aiutandovi a sintonizzarvi con le vibrazioni più alte.

Nonostante questo, il suo raggio porpora riesce ad arrivare fin dentro la terra, è infatti una pietra dalle grandi proprietà anche sul piano fisico. Ci insegna che mente e corpo sono legati e che dall’equilibrio di essi dipende la nostra salute.

Usate la sugilite se dovete scacciare vecchi rancori, sentimenti, frustrazioni, sensi di colpa… Aiuta ad accettare il mondo per quello che è, anche nel suo aspetto più devastante, senza accollarsi responsabilità che non gli appartengono.

Quali sono collegamenti con il cancro?

Questo è il nome che porta uno stato di terrore nella persona che lo sente pronunciare. Non sono qui per parlare della malattia in senso stretto, ma del collegamento che sembra esserci con la sugilite. Il fatto è che il cancro è considerato il male del nostro secolo. Spesso associato all’eccessivo stress, nervosismo, all’essersi allontanato da quell’equilibrio che dona benessere e salute. Persone sensibili che possono accollarsi responsabilità che non gli appartengono o che magari percepiscono ogni piccolo problema (non solo i propri) in modo potenziato per via della loro grande empatia.

La sugilite diciamo che è considerata la pietra del nostro secolo, capace di contrastare proprio questi stati ansiosi e aiutando le persone a comprendere le cose per quelle che sono, semplicemente accettandole.

Chiaramente non mi sento affatto di parlare di un collegamento vero e proprio tra cancro e sugilite. Varie persone però, trovano dei possibili punti in comune tra le due cose. A voi il beneficio di farvi un’idea sul tema!


Lascia un commento