Proprietà delle pietre

Tectite: proprietà, benefici e 3 utilizzi

Oggi vi parlo di una pietra un po’ particolare, nota non tanto per le sue proprietà ma quanto piuttosto per la sua natura di vetro metamorfico. Nasce dalla solidificazione delle rocce della crosta terrestre, rocce che si fusero per via dell’impatto con i meteoriti.

Caratteristica anche la forma, quasi sempre allungata, che somiglia a una goccia. La tectite, da alcuni scritta anche come tektite, è di un bel colore nero intenso.

Molti la reputano un meteorite ma in realtà è una roccia terrestre fusa a causa del meteorite. Non è quindi un frammento meteoritico e nemmeno lunare.

Proprietà della tectite

La tectite è una pietra molto valida quando c’è bisogno di lavorare sul piano materiale, questo perché aumenta l’energia fisica lavorando direttamente con il chakra della radice. A differenza di altre pietre, come l’ematite o l’ossidiana nera, non è adatta al radicamento ma è buona per purificare i chakra inferiori.

E’ in sintonia con questi centri energetici è vero, tuttavia si rivela un’ottima alleata anche per il piano spirituale e mentale. Rafforza la difesa aurica, aiuta nei sogni lucidi e anche nei viaggi astrali. Permette di connettersi con l’energia universale e con quella delle altre persone.

Uno dei motivi per cui è tanto apprezzata in cristalloterapia è che accelera il processo di guarigione. Permette anche di allentare quei legami che ci tengono psicologicamente prigionieri, dalle dipendenze fisiche e quelle emotive.

3 utilizzi della tectite

1. Per lavorare sui sogni

Potete usare la tectite per lavorare sui vostri sogni. Quelli lucidi per esempio, cioè il sogno nel quale siete consapevoli di sognare. In questo caso vi consiglio di tenerlo vicino al letto oppure nella federa del cuscino. Se vi interessano i viaggi astrali, allora tenete una di queste pietre tra le mani mentre fate pratica.

2. Difende

La tectite vi difende, rafforza la vostra aura e la vostra energia. Per sfruttare questo suo beneficio, indossate un ciondolo o un bracciale di questa pietra.

3. Radica

Usatela durante la pratica del radicamento. Lavora sul piano materiale attraverso il primo chakra. Potete tenerlo in mano o, se praticate da seduti, direttamente posizionato all’altezza del chakra.

Curiosità sulla tectite

La scarsa presenza di acqua, solo lo 0,005%, fa pensare come si sia formata ad altissime temperature e a una pressione non presente di solito sulla Terra. Ecco infatti che vi è la teoria di un meteorite che, cadendo sulla Terra, ha fuso la superficie, frammenti di rocce fusa si sono spostate di centinaia di chilometri. Raffreddando hanno poi assunto la struttura vetrosa. Il materiale però, come le misurazioni isotopiche hanno dimostrato, è soprattutto terrestre. La si può trovare per esempio nel sud-est asiatico, ma anche nel Chesapeake Bay, negli USA.

I più venduti su Amazon:

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento