Zoisite: benefici e usi in cristalloterapia

La zoisite è una pietra verde. In natura si trova come massa grezza, formatasi grazie alla metamorfosi della magmatite basica. Il colore verde è dato sia dalla presenza di cromo che di vanadio. Il nome deriva da colui che la identificò per la prima volta, Sigmund Zois, mineralogista sloveno. La zoisite è possibile rinvenirla soprattutto in Tanzania. Il barone Zois però, la trovo però la prima volta in Austria, a Kaernten nel XVIII secolo. Anche se è difficile, la zoisite si può trovare in natura con delle bellissime inclusioni di rubino.

Proprietà della Zoisite

  • Corpo: la zoisite è particolarmente consigliata, sotto il profilo fisico, per prevenire e alleviare i disturbi che riguardano l’apparato sessuale, sia quello maschile che quello femminile. A differenza della tulite che invece, lavora solo sulle ovaie e aiuta in caso di infertilità. La zoisite analogamente interviene su questo tema. Se invece volete usarla come afrodisiaco, allora vi conviene o trovarne una con le inclusioni di rubino oppure, utilizzare le due pietre insieme. La zoisite può essere utilizzata anche quando c’è bisogno di: stimolare il sistema immunitario, disintossicare, ridurre le infiammazioni e l’acidità.
  • Mente: a livello mentale, può essere una pietra molto utile per coloro che stanno affrontando un periodo difficile a causa di una malattia. E’ appunto utile per superarle, per non cadere nella tentazione di lasciarsi andare ma piuttosto, lottare per superarla. Più in generale, lo stesso discorso vale anche per tutte le situazioni di disagio. E’ un valido aiuto quando si vuole portare a termine i progetti, invece di lasciarli sempre a metà.
  • Spirito: vi aiuta a elevarvi e uscire da quelle situazioni che vi impediscono di esprimere il vostro pieno potenziale. Capite quando sono i condizionamenti degli altri a farvi prendere una determinata decisione. Solo in questo modo arrivate a comprendere meglio i vostri desideri, le vostre idee e le aspirazioni. Imparerete a utilizzare le vostre energie per costruire piuttosto che per distruggere.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 4,00 di 5 )
Loading...

Lascia un commento