Pietre e Nomi

Emanuela: significato del nome, curiosità e 4 pietre portafortuna

Se non conoscete il significato del nome Emanuela, ne quale sia il suo colore dominante, allora siete nel posto giusto. C’è molto da dire infatti sul nome di oggi, il quale non è che la variante femminile di Emanuele. Secondo gli esperti le origini di Emanuela sono ebraiche. Mentre la traduzione appare come “con noi è Dio”. Adesso vi mostriamo altre informazioni interessanti e come sempre al termine di questo articolo trovate l’elenco delle pietre portafortuna.

Emanuela nella religione

Elisir System - L'arte Di Non Perdere Un Uomo

Nel nostro Paese le date in cui viene celebrato il santo omonimo sono due e rivolte alla variante maschile, ossia Emanuele! Parliamo infatti di Sant’Emanuele (martire) in data 26 marzo e Sant’Emanuele Trieu (sacerdote- martire) in data 17 settembre.

È comune il nome Emanuela?

Emanuela (non molto tempo fa) apparteneva alla lista dei 30 nomi più apprezzati, questo nel 2016. Nel nostro Paese comunque risultano essere registrate oltre 100 mila persone omonime. Qui sono presenti alcune varianti. Cominciamo con quelle italiane femminili: Emanuella, Manuela, Manu, Manòla, Manù etc. Tra quelle straniere ricordiamo invece: Manuéla e Manuelíta (spagnolo) ed Emmanuelle (francese), queste le più note.

Dati ISTAT relativi al nome Emanuela

Grazie ai dati dell’ISTAT, ottenuti nell’arco di quasi vent’anni, potete sapere qual è stato l’andamento del nome Emanuela dal punto di vista del gradimento e di quante bambine sono stati chiamati così anno dopo anno. Qui sotto vi ho aggiunto il grafico specifico per Emanuela. Le linee come vedete sono due, una rossa e una blu. La linea rossa vi dice quale posizione ricopre nell’elenco dei nomi più popolari, quella blu quante bambine sono stati chiamati Emanuela anno dopo anno.

Qualità della persona che porta il nome Emanuela

In genere Emanuela è generosa e molto altruista. Crede nell’amicizia ed è dell’idea che veramente “un amico vale più di un tesoro“. Intelligente e anche molto intuitiva, da sempre il massimo e adora le sfide. Nel complesso è una persona con molte qualità e con un forte sentimento e senso di dovere verso la famiglia.

Curiosità sul nome Emanuela

Abbiamo trovato alcune curiosità in merito, per esempio la pianta affine a Emanuela è la rosa canina. Potete anche ricordare la canzone ‘Manuela’ (cantata da Julio Iglesias). Ma se dobbiamo citare alcuni personaggi famosi non possono mancare: Manuela Arcuri (attrice), Emanuela Giordano (regista), Emanuela Folliero (attrice, conduttrice televisiva etc.) e altre ancora. Il colore dominante di manuela è l’arancione, mentre il totem portafortuna la coccinella.

4 pietre portafortuna per Emanuela

Queste sono quattro pietre affini alla persona che porta il nome Emanuela. Trovano largo utilizzo, ovunque c’è la cristalloterapia sono disponibili anche le gemme arancioni. Vediamo adesso l’opale di fuoco, la corniola e altre. Vi ricordiamo che questi utilizzi rigurdano solamente la cristalloterapia, non provate a farne uso come rimedi che sostituiscono la medicina moderna.

  • Opale di fuoco. L’opale di fuoco è una gemma nota e molto ricercata. Diffidate dalle imitazioni perché è facile trovarne in circolazione. Vi sostiene durante i cambiamenti, vi rende più coraggiosi e più responsabili. In cristalloterapia l’opale di fuoco è utilizzato anche come portafortuna, inoltre ha un lieve effetto afrodisiaco. Nel complesso è un’ottima pietra, quindi va ben oltre l’uso ornamentale.

  • Corniola. Stimola la mente e vi rende più passionali. Contro lo stress la corniola trova uso da tempi remoti. Infatti, secoli fa era già suggerita come portafortuna e come una sorta di amuleto protettivo. La potete utilizzare anche contro la paura e le fobie. Meditando con la gemma qui presente la mente ne trae alcuni benefici, tra cui più lucidità e meno negatività.

  • Pietra del sole. Davanti a un problema potete trovare subito la soluzione, quindi non sarà necessario scappare o fare finta di niente. Se avete bisogno di più ottimismo, allora prendete in considerazione di usare anche questa pietra quando praticate la cristalloterapia. Altri benefici attribuiti riguardano lo stimolo del metabolismo, l’aumento delle difese immunitarie e l’effetto utile per combattere i dolori reumatici.

  • Zircone arancione. Con lo zircone arancione potete prendere più consapevolezza delle cose che contano, inoltre vi permette di sopportare meglio il dolore (a livello emotivo). Lo zircone con questa colorazione è noto come rimedio per lenire i dolori mestruali. Alcuni dei significati attribuiti allo zircone sono coraggio e purificazione del corpo.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento