Proprietà delle pietre

Agata blu: proprietà e 3 utilizzi

L’agata blu appartiene alla famiglia dei quarzi. Come tutte le agate è una pietra protettiva. Considerata tale sia dagli Indiani d’America che i Tibetani. Quando si parla di agata blu però, ci riferiamo a quella colorata artificialmente.

Con il termine agata dal pizzo blu o calcedonio blu, parliamo di una pietra completamente naturale.

Questo calcedonio blu nato dal procetto litogenetico primario, detta quindi pietra vulcanica, è spesso caratterizzato dalla presenza di striature bianche, come potete vedere nella foto qui sopra. Ogni tanto purtroppo capita di avere tra le mani imitazioni riuscite piuttosto bene. Fate molta attenzione a quando acquistate le pietre. In questo caso, dovrebbero insospettirvi i colori troppo brillanti e accentuati, specialmente quando la pietra è burattata.

Proprietà dell’agata blu o dal pizzo blu

Elisir System - L'arte Di Non Perdere Un Uomo

L’agata blu è collegata al quinto chakra, il centro energetico della gola. E’ una pietra fortemente femminile e viene donata spesso alle donne incinte per proteggerle e augurare una serena gestazione. A livello cromatico viene utilizzato in cristalloterapia per migliorare le doti oratorie. Indossando l’agata, si riuscirà a trovare il coraggio di comunicare con una chiarezza superiore.

Questa pietra viene utilizzata anche da coloro che sentono il bisogno di dimenticare o metabolizzare alcuni fatti che risalgono al proprio passato. Permette di risanare  anche i traumi emotivi. L’agata blu rigenera, dona coraggio e favorisce anche lo stato meditativo.

Dal punto di vista fisico, questa pietra blu lavora su tutta la zona della gola. Protegge dalle faringiti, infiammazioni e infezioni. Sembra che riesca a sostenere anche cure come quelle rivolte a risolvere problemi di tiroidite e legati al sistema scheletrico oltre che quello nervoso. Più in generale va a rinforzare il sistema immunitario e aumenta la resistenza.

3 utilizzi dell’agata blu

1.Combatte le infiammazioni della gola

Usate l’agata blu come collana se avette bisogno di contrastare i disturbi della gola, come le infiammazioni e le infezioni. Utile anche in caso di tiroide.

2.In cromoterapia

Le pietre blu sono utilizzate in cromoterapia per aumentare la resistenza ma anche per rinforzare tutto il sistema immunitario. Aiuta a superare i traumi emotivi.

3. Portafortuna in gravidanza

E’ un ottimo portafortuna in gravidanza, potete infatti usarlo come ciondolo, bracciale, anello o semplicemente potete tenere questa pietra in tasca con voi.

I più venduti su Amazon:

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento