Proprietà delle pietre

Agata Arborizzata: usi e curiosità

L’agata arborizzata si distingue dalle altre agate perché è completamente bianca, ma con alcune piccole inclusioni di muschio. E’ diversa però dall’agata muschiata, la quale può essere trasparente o azzurra con le stesse inclusioni. Non è una delle pietre più cercate in cristalloterapia anche perché può tranquillamente essere sostituita con altri minerali per trattare il settimo chakra (come il cristallo di rocca ad esempio). Anche lei appartiene comunque al gruppo dei quarzi.

A livello minerologico si tratta appunto di un bel quarzo bianco, formatosi grazie al processo litogenetico primario. Le inclusioni che ricordano il muschio invece, sono silicato di ferro. Si parla di agata ma in realtà dovremo parlare di quarzo arborizzato.

Proprietà dell’agata arborizzata

Questa volta riunisco sotto lo stesso paragrafo i benefici dell’agata arborizzata per il corpo, la mente e lo spirito. 

Non ho mai visto l’agata arborizzata come una pietra indispensabile in cristalloterapia, ritengo però che sia davvero molto bella e perciò interessante per i collezionisti e gli appassionati. Anche lei analogamente a tutte le altre agate possiede diverse proprietà.

Potete indossarla come collana, in modo tale che rafforzi il vostro spirito rendendolo più sicuro e calmo davanti alle sfide della vita. Vi fa prendere consapevolezza di quella che è la vostra VERA forza. Vi rende tenaci, pronti a combattere per ciò in cui credete. Può essere una buona fonte di energia, l’appiglio che vi aiuta a vedere il problema non più come una difficoltà impossibile da superare, ma piuttosto come una sfida stimolante che fa parte del gioco della vita.

In fin dei conti, almeno a me accade, quando tutto scorre in modo piatto, senza deviazioni o cambi di rotta improvvisi, sento la vita scivolare via. C’è bisogno a volte di un appiglio, di un gancio che mi trattiene mentre vado avanti e mi fa tornare indietro di scatto, provocandomi un forte scossone. E’ questa sensazione che mi fa capire di essere viva davvero, di poter gestire, riorganizzare, respirare il momento presente.

Questi momenti ci costringono a fermarci, anche se non lo desideriamo. A prendere decisioni difficili ma necessarie. Tutto ad un tratto torniamo padroni della nostra vita. Possiamo restarne schiacciati perché i problemi sembrano troppo grandi oppure, possiamo lottare e vedere tutto come uno stimolo, come una botta di adrenalina utile a mettere il punto ad una fase della vita e prepararsi ad affrontare il capitolo successivo.

Ecco, l’agata arborizzata serve proprio a superare questo attimo nel modo migliore. Vi consiglio perciò di usarla anche in meditazione. Da una parte invita il vostro spirito guerriero a uscir fuori, dall’altra però lo rende riflessivo invece che impulsivo. Anche dal punto di vista fisico infatti il suo compito è quello si di donare vitalità, ma di mantenere tutto in un’aura fondamentalmente stabile. Potete usare l’agata arborizzata anche per lavorare sul sistema immunitario.

Ricordatevi che non è una pietra che accetta la “toccata e fuga”. Non potete pensare d’indossarla uno o due giorni per avere risultati. Dovete tenerla a contatto con la pelle per periodi piuttosto lunghi. I risultati arrivano lentamente, ma una volta ottenuti non spariscono più!

I più venduti su Amazon:

2 Commenti

Lascia un commento