Ametrino: usi e proprietà in cristalloterapia!

Il quarzo ametrino è una pietra molto speciale, perché nasce dall’unione dell’ametista e del citrino. L’energia maschile/femminile di queste due pietre è molto potente anche quando vengono semplicemente accostate, figuriamoci quando sono unite all’interno di una stessa identica pietra!

ametrino

Entrambe sono due pietre dal sistema cristallino trigonale e di certo l’ametrino non poteva che essere un trigonale! C’è da dire che si tratta pur sempre di una pietra molto rara (spesso è un’imitazione, viene sottoposta a un trattamento termico l’ametista e una parte inizia ad assumere il colore giallo) e molto costosa. Quindi occhi aperti quando decidete di acquistarla!

L’ametrino in una seduta di cristalloterapia viene utilizzato soprattutto come amplificatore. Riesce quindi a potenziare gli effetti di tutti gli altri cristalli. Agisce sull’aura, rimuovendo blocchi e negatività che impediscono di seguire la propria strada.

A chi è rivolto l’ametrino?

L’ametrino è rivolto a tutte quelle persone molto stressate, che sono alla perenne ricerca di un po’ di equilibrio interiore. Permette di lavorare su se stessi, le proprie debolezze e soprattutto, dipendenze. Per metà è ametista, non dimentichiamolo! Il quarzo viola infatti è uno straordinario alleato quando si tratta di allontanare le abitudini fisse e dannose (può essere fumare, bere troppo alcol, ma anche semplicemente troppo cibo o troppo caffè, per non parlare delle dipendenze emotive!).

Proprietà dell’ametrino

Questa varietà di quarzo viene molto utilizzata dai cristalloterapeuti perché come dicevo prima funzionano un po’ da amplificatori (come il cristallo di rocca!) e aiutano a sciogliere i blocchi. Vediamo quali sono le proprietà a livello fisico, mentale e spirituale.

Corpo

L’ametrino è una pietra molto utile per chi sta cercando di perdere qualche chilo. Come dicevo prima, aiuta a superare le dipendenze, aiuta contro il mal di testa e funziona da rigeneratore dopo un intenso sforzo fisico. Stimola la mente ad essere più attiva e attenta a ciò che capita intorno. Aiuta a depurare le cellule del corpo che compongono poi tessuti, organi etc.

Mente

Scioglie la tensione causata dall’eccessivo pensare. Interrompe il dialogo interiore ossessivo per portare la quiete. Migliora la volontà, allevia ansia, stress e depressione. Proprio come il quarzo citrino rende più creativi. In fin dei conti l’ametrino è strettamente collegato al settimo chakra, che si trova proprio all’altezza della fontanella.

Spirito

E’ una pietra molto adatta per lavorare sul piano spirituale. Vi consiglio soprattutto di utilizzarlo durante la meditazione. L’ideale è dedicare almeno 30 minuti alla meditazione ogni giorno per un mese, usando questa pietra. Vi aiuta a rigenerarvi, donarvi chiarezza negli obbiettivi e soprattutto stringere un rapporto molto potente con la vostra sfera spirituale. Vi aiuterà a raggiungere il successo sperato!

L’energia maschie e femminile, unita!

Non posso evitare di parlarne. Credo che sia l’aspetto più affascinante dell’ametrino! Amo moltissimo sia il quarzo citrino che l’ametista. Utilizzandola in meditazione aiuta ad equilibrare le energie maschili e femminili, la vibrazione energetica porta al collegamento tra il plesso solare e quello della corona. Tradotto, non dovrete più vivere o nel regno materiale o in quello spirituale, ma potrete fare le due cose contemporaneamente, infondendo spiritualità in ogni cosa che fate giorno dopo giorno.

Tutte le pietre “duali” sono dei validi alleati perché aiutano a raggiungere l’equilibrio. Molte pietre vengono utilizzate insieme per fornire questo effetto, come accade per la pietra del sole e la pietra di luna, altre, come l’ametrino, fondono insieme due pietre permettendo così un lavoro molto più mirato.

I più venduti su Amazon:

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 4,00 di 5 )
Loading...

3 Commenti

  • Ciao Claudia sapresti dirmi se esistono pietre che aiutano nello studio magari utili per la memoria o l’apprendimento o non so la concentrazione?un abbraccio ely

  • Pensa che io ne sono venuto in possesso casualmente, volevo acquistare un cristallo d’ametista biterminato come massaggiatore e mi sono trovato un ametrino… è un cristallo eccezionale, sono entrato subito in risonanza con le sue frequenze di transmutazione e purificazione dinamica.

Lascia un commento