Proprietà delle pietre

Calcedonio: proprietà, benefici e 6 usi in cristalloterapia

Ho già parlato di vari tipi di calcedonio ma non ho ancora dedicato un articolo a questa pietra in modo più generico. Oggi vi parlo degli usi, delle proprietà, i benefici e anche le varietà di calcedonio. Una varietà di quarzo che si forma grazie alle soluzioni ricche di acido silicico. Si forma in delle masse compatte e cristalline, dal colore uniforme oppure con delle striature.

Esistono diversi tipi di calcedonio, dalle colorazioni più disparate. Il motivo deriva dalle impurezze che ci sono nel reticolo cristallino. Si tratta di una pietra che era già nota in passato. Il calcedonio blu per esempio veniva considerato un potente simbolo magico, capace di portare salute e sicurezza. Nel XVI secolo i maghi lo usavano come amuleto per difendersi dalle idee false e dannose. Il calcedonio ramato invece era conosciuto come il metallo di Venere ed era simbolo di amore e sensibilità.

Il calcedonio rosa invece, legato al manganese, è simbolo di vitalità. Il calcedonio rosso simbolo di attività e intraprendenza.

Proprietà del calcedonio

Elisir System - L'arte Di Non Perdere Un Uomo

Benefici per il corpo

Calcedonio blu: viene usato contro le affezioni che interessano l’apparato respiratorio. Si dice che aiuti a far rigenerare le mucose. Lavora anche sull’apparato uditivo, portando equilibrio. Agisce come antinfiammatorio sul corpo, riducendo così la pressione del sangue mantenendo bassa la temperatura corporea. Aiuta a eliminare i depositi di acqua all’interno dei tessuti.

Calcedonio dendritico: ha delle proprietà molto simili a quelle del calcedonio blu. Solo che si rivela più efficace quando viene usato contro le malattie croniche e per depurare il corpo dagli effetti del fumo.

Calcedonio ramato: questa varietà di calcedonio ricca di rame viene usata a livello fisico proprio per stimolare il metabolismo di questo metallo, in modo da avviare importanti processi di disintossicazione. Potete usarlo anche per combattere le infiammazioni genitali. Rafforza anche il sistema immunitario.

Calcedonio rosa: il calcedonio rosa porta calore nella vita, proprio da un punto di vista fisico. Va a rafforzare il cuore e il sistema circolatorio. Viene consigliato come pietra portafortuna per le mamme che stanno allattando i propri bambini, in questo caso va tenuto a contatto con il petto.

Calcedonio rosso: da un punto di vista fisico il calcedonio rosso ha interessanti benefici. Prima di tutto potete usarlo se per esempio desiderate accelerare il processo di coagulazione del sangue, stimolando allo stesso tempo anche la circolazione. Tutto questo però senza andare ad aumentare la pressione arteriosa. Vi consiglio di prenderlo in considerazione se per esempio soffrite di fame nervosa.

Benefici per la mente

Calcedonio blu: usate il calcedonio blu se volete aumentare la fiducia in voi stessi, acquisendo anche un po’ di ottimismo nei confronti della vita. Diventate più consapevoli delle vostre qualità e delle vostre possibilità, siete capaci di guardar in modo diverso aspirazioni e desideri. Migliora la capacità oratoria, vi rende più aperti e creativi.

Calcedonio dendritico: potete indossare il calcedonio dendritico anche per lunghi periodi se il vostro interesse è rivolto ad aumentare la vostra memoria e la precisione da infondere nelle cose che fate. Potete migliorare prima di tutto la vostra capacità di ascoltare il prossimo. Rende liberi dai meccanismi psicologici e dalle abitudini dannose che in realtà non ci appartengono.

Calcedonio ramato: rende imparziali, aiuta a criticare con una maggiore tolleranza sia le persone che le situazioni. Usatelo se volete svolgere su di voi un lavoro di rielaborazione.

Calcedonio rosa: rende più curiosa la vostra mente, vi invita a imparare sempre cose nuove, stimolando anche la vostra capacità di narrare le cose. Vi rende più disponibili e generosi verso le altre persone, ottimisti e fiduciosi nelle vostre possibilità. E’ utile anche per i disturbi di natura psicosomatica.

Calcedonio rosso: usate il calcedonio rosso sopra gli altri se sentite il bisogno di dover elaborare delle nuove strategie. Non solo, il calcedonio rosso incoraggia anche a essere più sinceri e lasciarsi guidare un po’ più dall’ispirazione. Vi dona ottimismo e fiducia nei vostri sogni, vi aiuta a realizzarli semplicemente migliorando le vostre capacità decisionali. Tutto questo però senza far diventare un sogno un’ossessione.

Benefici per lo spirito

Calcedonio blu: indossando il calcedonio blu potete lavorare sulla connessione con le altre persone, gli animali e le piante. Vi armonizzate con l’ambiente circostante, aumentando anche lo spirito di adattamento senza rinunciare alla vostra identità.

Calcedonio dendritico: rende più affidabili e socievoli. Vi avvicina agli altri pur mantenendo forte la vostra individualità.

Calcedonio ramato: questa pietra porta nelle vostre vite tranquillità e calma. Non è solo una condizione apparente ma una qualità che apprendete e imparate a sfruttare anche nelle situazioni critiche. Lavorate su quello che è il significato profondo della vostra vita.

Calcedonio rosa: a livello spirituale il calcedonio rosa dona vitalità ma rappresenta anche la comprensione. Vi rende degli ascoltatori migliori, capaci di comprendere i desideri degli altri aiutandoli quando ne avete le possibilità.

Calcedonio rosso: il calcedonio rosso da un punto di vista spirituale vi dona la forza ma anche la capacità di controllare le situazioni critiche. Usatelo per capire se a un certo punto vi conviene di più continuare a combattere oppure lasciar perdere. Vi rende in poche parole molto più flessibili, pur continuando a mantenere il vostro punto di vista.

6 usi del calcedonio

Vediamo sei diversi modi di utilizzare il calcedonio, anche in base ai colori.

1. Calcedonio blu montato su ciondoli

Il calcedonio può essere montato sui ciondoli e indossato anche per lunghi periodi. Il calcedonio blu aiuta a diventare un migliore oratore e allo stesso tempo a prendere consapevolezza delle proprie qualità.

2. Calcedonio blu sugli occhi

Potete applicare il calcedonio blu nella parte del corpo interessata se vi interessa usarlo per i benefici del corpo. Se lo posizionate sugli occhi per esempio, potete ottenere benefici contro i problemi della vista.

3. Calcedonio dendritico contro il vizio del fumo

Potete usarlo per lunghi periodi, sia se volete lavorare sulla psiche che sullo spirito. Non solo, vi aiuta anche a superare le dipendenze come quella del fumo.

4. Per disintossicarsi dal rame

Potete usare il calcedonio ramato per disintossicare il fegato dal rame.

5. Per le mamme che allattano

Potete usare il calcedonio rosa come portafortuna se state allattando. Ricordatevi però che dovete tenerlo a contatto con la pelle, proprio sul petto.

6. Contro la fame nervosa

Potete usare il calcedonio rosso contro gli attacchi di fame nervosa. Tenetelo a contatto con il corpo se potete, sia come collana, bracciale oppure anello.

Tipi di calcedonio

Calcedonio rosa

Il calcedonio rosa è di origine secondaria e il colore varia dal rosa al rosa violetto. Si forma nelle acque di superficie che contengono l’acido silicico. Il colore rosa deriva dalla presenza del manganese, originario in quelle zone di ossidazione dove ci sono le rocce contenenti il metallo.

Calcedonio blu

Il calcedonio blu è simbolo di aria e di acqua. Si forma a temperature sotto i 100°C le quali sono ricche di acido silicico. Queste soluzioni vengono filtrate nelle fratture della roccia e si vanno a raccogliere nelle cavità dove si cristallizzano in modo graduale.

Calcedonio rosso

Il calcedonio rosso è una pietra molto bella, da utilizzare in modo continuativo ma per un massimo di due settimane. Un tempo superiore può causare una difficoltà ad assimilare le sostanze alimentari, portando anche a una sensazione di nausea. Come tutti gli altri calcedoni si forma nelle soluzioni di silicio con alta concentrazione di ferro. La componente ferrosa non si mescola però ma si conserva e si parla infatti di ossido di ferro.

Calcedonio ramato

Il calcedonio ramato si forma all’interno delle rocce che contengono il rame. Una parte di questo metallo viene assorbita dal minerale e ne diventa parte integrante. E’ rinomato come “metallo di Venere” perché rappresenta l’amore e la sensibilità.

Calcedonio dendritico

Il calcedonio dendritico nasce dall’acido silicico concentrato. E’ dendritico perché al suo interno penetrano ma non si mescolano dei fluidi con il manganese. Ecco perché si possono ammirare i caratteristici dendriti neri.

 

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (1 voti, media: 5,00 di 5 )
Loading...

Lascia un commento