Proprietà delle pietre

Rosa del deserto: proprietà, benefici e 3 utilizzi

Da un punto di vista chimico la rosa del deserto è un aggregato di sali di gesso (solfato di calcio idrato) , proprio come la bellissima selenite. La tipica colorazione gialla invece è dovuta dalla presenza di sabbia desertica nella sua struttura cristallina. Quando è presente ossido di ferro nella sabbia la colorazione di questa pietra è simile alla ruggine. Come mai questo nome? Rosa perché assume una forma che ricorda proprio il fiore e “del deserto” perché è qui che si trova.

Proprietà della rosa del deserto

Benefici per il corpo

A livello fisico la rosa del deserto viene usata per aumentare la solidità delle ossa. Si dice inoltre che possa aiutare le mamme ad aumentare la produzione del latte.

Benefici per la mente

La rosa del deserto è legata soprattutto al concetto di amore, sia fisico che mentale. Potete quindi usarla se volete trovare l’amore oppure se cercate di capire meglio la relazione che vivete e dove può portarvi. Sempre a livello mentale però può essere utilizzata per rendere più forti le proprie convinzioni ma anche per rendere più concrete le azioni atte a raggiungere determinati obiettivi. Porta equilibrio tra i desideri e la vita di una persona, aiuta a gestire meglio la propria persona senza cadere negli sfoghi incontrollati.  E’ utile per superare meglio i traumi energetici ed emotivi.

Benefici per lo spirito

Se volete invece lavorare con la rosa del deserto da un punto di vista spirituale, allora dovete posizionarla sul chakra della base così da stabilizzare le energia. Oppure potete metterla all’altezza del cuore se volete allontanare da voi le energie negative e attirare la forza.

3 utilizzi della rosa del deserto

Ricordatevi che non potete pulirla con l’acqua nella maniera più assoluta. Per pulirla dovete usare l’aria, come quella racchiusa nelle bombolette spray.

1. Nel feng shui

Potete usare la rosa del deserto secondo le regole del feng shui, cioè posizionandola nella camera da letto nella zona sud-ovest, promuovere una vita sentimentale appagante.

2. Indossarla come ciondolo

Indossatela all’altezza del cuore per promuovere i buoni sentimenti e proteggersi dalle energie negative.

3. In una seduta di cristalloterapia

Impiegatela in una seduta di cristalloterapia posizionandola sotto la pianta dei piedi. In questo modo armonizzate i centri energetici ed equilibrate anche le altre pietre usate durante il trattamento.

Alcune curiosità

La rosa del deserto è una varietà di selenite. E’ conosciuta anche con altri nomi come la rosa di sabbia, la rosa di gesso, la rosa di selenite e la rosa di pietra. Questa pietra molto particolare si forma spontaneamente nei luoghi deserti e dove l’ambiente è arido. I posti dove è più facile trovarla infatti sono l’Arabia Saudita, l’Algeria, il Marocco, la Tunisia, gli Emirati Arabi Uniti e l’Egitto. In Europa si trova in alcune isole spagnole come le Canarie e Fuerteventura. Negli USA invece si può trovare in Arizona. Si forma anche in Australia e in Messico.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento