Proprietà delle pietre

Malachite, una pietra che vi aiuta a raggiungere l’obbiettivo!

La malachite è collegata a un grande numero di leggende, soprattutto per il suo legame simbolico con le figure femminili nelle varie mitologie. Dopo la pietra di luna quindi, torno a parlare di una pietra che apprezzo particolarmente sempre legata alla sfera del femminino.

In Egitto veniva utilizzata per onorare la dea Hathor, in Europa Freya e in Grecia Afrodite. Questa pietra non è legata solo alle dee. Le sono state attribuite anche altre proprietà, come ad esempio la capacità di stimolare il senso estetico, la sensualità e la bellezza.

Si dice che, indossano una malachite, le entità negative restano lontane. Questa pietra dal sistema cristallino monoclino, se indossata crea una sfera di protezione.

Viene utilizzata in gioielleria anche per il suo aspetto molto particolare. E’ una pietra verde dai colori e le tonalità bellissime e non è raro infatti trovare bracciali, anelli e collane di malachite. Il suo prezzo è un po’ superiore ai più classici cristalli di rocca o quarzi rosa, tuttavia un esemplare non troppo grande si può portare a casa a prezzi abbastanza contenuti.

A chi è rivolta la malachite?

Trattandosi di una pietra con sistema cristallino monoclino e una prevalenza di rame, la malachite ha una struttura energetica affine a quelle persone che tendono a non seguire mai una direzione precisa, a lasciarsi trasportare dagli stati d’animo. Si parla comunque di persone molto versatili, che riescono ad affrontare ogni problema grazie alla loro capacità di analizzarlo sotto molti punti di vista.

Allo stesso tempo molto probabilmente la persona non ama prendere impegni oltre la settimana in corso e vuole sempre mantenersi la libertà di modificare i propri piccoli appuntamenti. La malachite è rivolta a quelle persone che si lasciano convincere troppo facilmente dagli altri. Anche i sentimenti tendono a cambiare in fretta, tuttavia non lo ammette e cerca di attribuire agli altri il perché di queste emozioni altalenanti.

Altre pietre con sistema cristallino monoclino: giada, pietra di luna, selenite.

Proprietà della malachite

La malachite viene utilizzata da moltissimo sia in gioielleria che nel settore terapeutico. Sembra addirittura che venisse impiegata per processi di trasformazione. Le mamme facevano indossare ai propri bambini collane con malachite, perché prevenivano le cadute.

info

Corpo

In cristalloterapia la malachite viene utilizzata per alleviare i disturbi del ciclo mestruale e i dolori del parto. Può essere quindi un bellissimo regalo per una donna incinta, vicina al giorno del parto, giusto come portafortuna! E’ in linea generale collegata agli organi sessuali femminili. Sembra che possa contribuire positivamente anche a superare traumi di natura sessuale/intima.

Tra gli altri benefici a livello fisico che vengono attribuiti alla malachite troviamo quello di abbassare la pressione arteriosa. Dona energia dopo che il corpo ha superato una dura malattia. Si dice che sia utile anche per il sistema respiratorio in generale, le ossa fratturate e le articolazioni gonfie. Promuove l’attività nervosa. Infine, la malachite aiuta il fegato a liberarsi delle tossine e rafforza tutto il sistema immunitario.

Mente

Rafforza la volontà, aiutandovi a guardare dritti davanti a voi senza essere tentati da quelle distrazioni che vi portano solo problemi. Saprete finalmente come seguire quelle idee di cambiamento che vi consentiranno di dare una svolta alla vostra vita.

Indossate la malachite all’altezza del quinto chakra, vi aiuterà ad attingere a piene mani dalla vostra creatività. Se invece siete più interessati alla trasformazione interiore, portatela all’altezza del terzo chakra. E’ qui che tutta la volontà relativa al cambiamento si concentra.

Ogni informazione ricevuta, riuscirete a metabolizzarla più in fretta grazie a immaginazione, capacità di comprensione e consapevolezza superiore. Le decisioni vengono prese più rapidamente, ma senza superficialità. Solo che la mente essendo pronta a captare tutti gli stimoli, riesce a elaborare prima le cose.

La malachite rafforza anche le immagini interiori come le idee, i ricordi e i sogni. Aiuta a rimuovere le inibizioni ed esprimere i sentimenti con una maggiore autenticità.

La pietra malachite vi dona la forza necessaria non tanto per raggiungere gli obbiettivi, quanto piuttosto per liberare il campo al vostro duro lavoro. Si perché nonostante l’impegno che state mettendo nel lavoro o in qualsiasi altra sfera della vita, non riuscite a raggiungere i risultati sperati perché la strada che vi impedisce di fare il grande passo è piena di paure e ansie. La malachite vi aiuta a liberarvi di queste energie negative formate dalla vostra stessa mente.

Spirito

Vi protegge dalle energie negative inviate verso di voi. Rafforza il vostro campo energetico e vi avvisa con segnali dell’imminente pericolo. E’ “sontonizzato” con il chakra del cuore. Grazie alla sua energia sentirete un forte senso di stabilità. Aiuta a circondarsi di affetti veri, sia per quanto riguarda l’amicizia e l’amore. Aiuta ad aprire il proprio cuore a ogni tipo di relazione basata su affetto e fiducia.

Indossate la malachite, vi donerà il coraggio di stravolgere la vostra vita quel tanto che basta per farvi sentire di nuovo bene e in pace con voi stessi. Eliminerà tutti quei blocchi che impediscono il vostro progresso.

Impedisce di rimanere prigioniero di emozioni e vecchi traumi. Stimola la sete di conoscenza e aiuta a rimuovere la timidezza. Dona fiducia nella buona sorte. Chi la indossa diventa più consapevole di desideri e bisogni reali.

Usi della malachite

La malachite deve essere tenuta a contatto con la pelle per offrire il massimo. Quindi, se optate per una collana, ricordatevi di scegliere un modello che tenga comunque libera la pietra, così che vi sia il contatto fisico.

Se la utilizzate per una seduta di cristalloterapia, posizionatela sul terzo occhio. Si dice che stimoli la chiaroveggenza e incentivi la comunicazione con la guida spirituale. Un esemplare di malachite dovrebbe essere presente nelle case delle persone, perché aiuta a mantenere l’ambiente pulito sia a livello energetico sia dal punto di vista dell’inquinamento.

Fissare la malachite sembra aiuti a cadere in una sorta di trance, a ottenere alcuni segnali per il futuro. Viene infatti utilizzata a scopi divinatori. Eccellente supporto anche durante la meditazione. Aiuta a conoscere alcune verità su se stessi, anche quelle scomode. Ma l’utilizzo secondo me più bello, sempre riferito alla meditazione, è quello che permette di entrare in contatto con Madre Terra!

Combinazioni favorevoli

Potete indossare la malachite in combinazione con l’occhio di tigre, oppure con la tormalina verde, tormalina rosa o morganite. Rafforza l’effetto di queste pietre. Si può combinare anche con il turchese, il dioptasio, il crisocolla, l’azzurrite. Perfetto per aumentare la forza di volontà. Altre combinazioni favorevoli sono quelle con la sardonica, l’ematite, la corniola e la pirite.

Credit Photo: Wikimedia

 


10 Commenti

  • Ciao Claudia da qualche parte avevo letto che la malachite non si può abbinare con un altra pietra (purtroppo non ricordo quale è non sono più riuscita a trovare il sito dove lo avevo letto)magari tu sai qualcosa del genere in merito,sapresti inoltre dirmi se esistono pietre pper contrastare la calvizie l’alopecia?grazie mille un forte abbraccio ely

    • Ciao Ely! Sinceramente non saprei dirti con cosa non può stare a contatto, però ti consiglio di leggere qui sopra quali sono le pietre con le quali lavora meglio 🙂

      Per quanto riguarda la tua domanda, mi sentirei di consigliare in parte l’aragonite (stimolante per il fisico in generale), anche se vanno valutati diversi fattori (come le cause ad esempio).

      A presto, un abbraccio!

    • ho letto qui http://ilmondodeicristalli.blogspot.it/2014/11/le-proprieta-della-malachite.html che non va usata insieme al diamante, perchè risulterebbe energeticamente tossica.
      Ora, io non sono una esperta, riporto solo una notizia trovata nel web, ma non conosco affatto l’affidabilità di questa notizia! Se cerchi “malachite insieme a diamante” trovi indicazioni simili anche in altri siti, ma verificherei questa cosa con qualche esperto vero!!

      ciao
      e

      • Ciao Elisa, ti ringrazio anch’io per l’informazione. Chiederò appena possibile ad alcune cristalloterapeute che conosco, per sentire cosa ne pensano di questa combinazione qui. Sinceramente non mi era mai capitato di sentirne parlare! Non appena ne so qualcosa in più, vi faccio sapere qui.

  • Ciao Claudia grazie a te, dopo tante peripezie ho ritrovato il sito ci sono anche altre informazioni su altre pietre come l’opale che va separata xche diventa tossica stando a questo sito xoomer.virgilio.it spiega alcune combinazioni favorevoli ed altre sfavorevoli se si accopiano alcune pietre,si c’é pure scritto che la malachite non va utilizzata col diamante,a proposito come comprare la pietra diamante buratatta?ma esiste?oppure l’unica maniera é procurarsi un diamante forse solo in gioielleria ma a prezzi praticamente proibitivi,sapresti dirmi come aquistare una pietra diamante burattato xche quella grezza credo venga a costare decisamente di piú fuori da ogni cifra forse anche piu costosa che dal gioielliere purtroppo,volevo scusarmi per averti inviato due volte di seguito la stessa domanda nella precedente mail purtroppo ho creduto non ti fosse arrivata la prima volta xche ultimamente ho problemi sia di connessione che di strumenti hardware che nn mi funzionano piú bene,mi dispiace grazie x la tua pazienza un abbraccio ely

    • Ciao Ely, guarda qui: http://www.ebay.it/sch/Diamanti-grezzi-/110733/i.html questo è e-bay ok, ma è giusto per darti un’idea dei prezzi del diamante grezzo. Sicuramente molto meno proibitivo di quello tagliato. I gioielli grezzi non costano di più, anche perché molto spesso non andrai neanche a comprare la parte destinata al taglio. Io non ho un diamante (e in effetti devo rimediare!), però ad esempio ho uno smeraldo grezzo, è un bel pezzo, considera tenendolo in mano il pugno non si chiude e resta mezzo aperto (poi pubblico la foto :D), lo pagai una cinquantina d’euro. Questo per dirti che grezzi costano meno, manca tutta la lavorazione, non andrai acquistare probabilmente la parte più pregiata e così via. Comunque dai un occhio al link che penso possa esserti utile.

      Un abbraccio

  • Ciao Claudia ti ringrazio tantissimo,volevo anche ringraziarti per e- book mi capita spesso di leggerlo é davvero prezioso esaudiente veloce da consultare hai avuto proprio un idea geniale un abbraccio ely☺

Lascia un commento

privacy policy