Utilizzo delle pietre

5 pietre per far tornare il buon umore

Capita a tutti di tanto in tanto di veder scendere l’umore “sotto i piedi“. I motivi possono essere molteplici. Qualcosa che non è andato come si desiderava, una brutta notizia arrivata imprevista o semplicemente quel mal umore al quale non sapete dare una spiegazione.

Ecco, anche quando non riuscite a dargli una spiegazione, in realtà c’è. Qualche emozione lasciata troppo tempo repressa sta tornando a galla più forte che mai e non sapete dargli un nome o un volto. Esistono alcune pietre che vi aiutano a  capire il perché del cattivo umore, lavorando su ciò che è rimasto nascosto per tanto tempo e che adesso ha bisogno di uscir fuori ed essere finalmente elaborato.

Non necessariamente si tratta di cose gravi o che stravolgono la vostra vita. Può essere una litigata che non ha più trovato una conclusione per esempio o l’allontanamento da un amico senza sapere bene il perché. Ci sono cose che poi passano e altre che lasciano un segno e a un certo punto si fanno sentire.

Pietre per trovare il buon umore

Elisir System - L'arte Di Non Perdere Un Uomo
  • Diaspro Kambaba: è una pietra che vi può essere di grande aiuto se volete allontanare i pensieri negativi e lavorare seriamente su un problema che vi affligge.
  • Diamantino di Herkimer: questo diamante è ideale per trovare il vostro personale equilibrio interiore, mettendo ordine dove c’è bisogno.
  • Quarzo citrino: vi aiuta a essere più sereni, trovare il buon umore e risolvere quei piccoli problemi di cuore che magari potete provare in questo periodo.
  • Opale di fuoco: è perfetta per voi se il vostro cattivo umore è causato da qualcosa che non riuscite a esprimere con le parole e perciò state tenendo tutto chiuso dentro di noi.
  • Celestina: è un cristallo perfetto se siete molto stressati e qualcosa vi sta dando il tormento.

Indossate queste pietre e tenetele al contatto con il corpo per ottenere tutti i benefici del caso.

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento