Proprietà delle pietre

Sanidino: proprietà, benefici e 2 utilizzi

Oggi vi parlo della pietra sanidino. Si tratta di una varietà di Feldspato dalla durezza media. Viene usato per trattare il 7° chakra (quando incolore) e il 4° chakra (quando è verde). Questo vi fa già capire che esistono tanti colori associati a questa pietra.

Vi consiglio di lavorare con il sanidino se avete bisogno di ritrovare la vostra serenità pur mantenendovi concentrati sugli obiettivi che vi siete prefissati di raggiungere.

Proprietà del sanidino

Elisir System - L'arte Di Non Perdere Un Uomo

Benefici per il corpo

Il sanidino è di aiuto a livello fisico quando si vuole ottenere benefici sia alla circolazione linfatica che all’apparato scheletrico e quello muscolare. Potete posizionarla localmente sul corpo oppure indossarla.

Benefici per la mente

I maggiori benefici di questa pietra si ottengono proprio a livello mentale. Vi aiuta a concentrarvi sulle cose veramente importanti e sugli obiettivi che intendete raggiungere. Vi rende molto più grintosi e combattivi. Aumenta il coinvolgimento emotivo ma allo stesso tempo non vi lasciate convincere dagli altri a seguire aspirazioni e strade che non sentite vostre. In pratica, promuove la vostra indipendenza.

Benefici per lo spirito

Insegna a liberarvi dalle catene che non trovate in alcun modo tollerabili. Vi dona infatti lo spirito di iniziativa necessario per troncare quei rapporti che vi fanno soffrire, l’esempio più semplice da fare è quello della relazione amorosa ma potrebbe essere anche tra dipendente e titolare, dove il primo si sente in obbligo verso il secondo a non lasciare il lavoro. Vi aiuta a promuovervi come leader o semplicemente come professionisti.

Come usare il sanidino

1. Portatela con voi

Per ottenere i vari benefici a livello spirituale e mentale portatela con voi. Difficilmente si trova però montata su ciondoli perciò, probabilmente dovrete accontentarvi delle classiche gabbiette in argento per portarla al collo. E’ più probabile invece che trovate l’ortoclasio nobile, cioè il sanidino giallo, montato sui gioielli.

2. Posizionatela sul corpo

Se vi interessa lavorare con lei sul piano fisico potete posizionarla sulla parte del corpo interessata, lo stesso discorso vale se intendete lavorarci sui sette chakra.

Infine sappiate che potete pulirla sotto l’acqua. Asciugatela però con cura subito dopo. Potete prepararci anche gli elisir se è burattata. Una volta che la identificate non dovrebbe essere difficile comprarla visto che è una pietra che difficilmente è soggetta alle imitazioni.

 

Voto all'articolo: 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Nessun voto ancora)
Loading...

Lascia un commento